Tabellino 23° Giornata: Polinago Flos Frugi (2 – 0)

Domenica 05 Marzo 2017

POLINAGO 2
FLOS FRUGI 0

Marcatori: 13’ Esposito, 44’ Di Stasio

Arbitro: Todaro di Finale Emilia

Spettatori: 80 circa

POLINAGO: Indricchio, Pasquesi G., Pasquesi F., Mastroleo, Rubicondo, Facchini, Di Stasio (84’ Boni), Houssni, Adjetey, Esposito (72’ Montorsi), Franchini (74’ Piacentini Fer.). A disp. Piacentini Fra., Ferroni, Fontana, Bonacorsi. All. Baroni
FLOS FRUGI: De Stefano, Bianchi (84’ Fontana), Vitali, Baschieri, Fusco, Antonioni, Gibellini (46’ Corsini), Donkor, Annovi, Toro, Bonucchi (51’ Zaja). A disp. Tosi, Marku, Munari, Freschi. All. Bernabei

POLINAGO. Vittoria meritata dei padroni di casa su una coriacea e mai doma Flos Frugi in un campo molto pesante. I locali vanno in vantaggio al 13’ con una punizione dal limite battuta da Esposito che beffa De Stefano. Poi la partita scorre via con alcuni capovolgimenti di fronte senza però nessun pericolo per i portieri. Poi al 44’ una palla esce dall’area degli ospiti e Di Stasio appostato al limite batte De Stefano con un piattone molto preciso nell’angolino basso. Passa solo un minuto e su un attacco della Flos Frugi il difensore Rubicondo appoggia la palla al proprio portiere che la ferma con le mai al di fuori dell’area sull’accorrere dell’attaccante Annovi. Gli ospiti chiedono il cartellino rosso per Indricchio ma il direttore di gara decide per il giallo. Sulla punizione gran botta di Toro e miracolo proprio del portiere di casa che con un gran colpo di reni mette in angolo. Ripresa e la Flos Frugi parte alla carica alla ricerca del pareggio pressando molto la squadra locale. Al 64’ Houssni si gira bene in area e lascia partire un bel tiro che De Stefano devia con bravura. Poi tanta pressione degli ospiti fino alla fine. Al 73’ punizione di Toro con palla in area colpita di testa da Baschieri e altro miracolo di Indricchio in angolo. Al 82’ punizione da posizione decentrata di Zaja e altra grande parata del numero uno del Polinago. Al 90’ altra palla gol per la Flos con una sgroppata di un incontenibile Toro che va sulla riga di fondo e mette indietro per Corsini che a un metro dalla porta calcia a botta sicura ma il suo tiro viene ancora una volta rimpallato. Finisce qui la partita con i tre punti conquistati dai locali.
Paroli Fabio