Tabellino 30° Giornata: Levizzano Rangone Flos Frugi (1 – 3)

Tabellino Domenica 30 Aprile 2017

LEVIZZANO RANGONE 1
FLOS FRUGI 3

Marcatori: 46’ Munari, 53’, 67’ Toro, 78’ Canalini

Arbitro: Pietro Venuto di Imola

Spettatori: 60 circa

LEVIZZANO RANGONE: Guermandi (78’ Bonfatti), Ferriani, Millemaci, Riccò, Mesini, Vincenzi, Leonardi, La Regina (75’ Vecchi), Zanni (55’ Righi), Canalini, Hajbi. A disp. De Paoli. All. Pizzetti
FLOS FRUGI: Tosi, Antonioni, Fontana, Baschieri (84’ Schiavoni), Fusco, Chiea (66’ Bianchi), Freschi, Munari, Annovi, Toro, Corsini (75’ Marku). A disp. De Stefano, Vitali, Gibellini, Zaja. All. Bernabei

LEVIZZANO RANGONE: Buon inizio dei padroni di casa che al 7’ colpiscono una traversa con un tiro di La Regina su bel passaggio di Canalini. Poi al 12’ altra palla gol per Zanni che però da ottima posizione calcia a lato. Al 13’ la risposta degli ospiti con un contropiede di Annovi che però giunto davanti a Guermandi angola troppo il diagonale che esce di poco. Al 38’ ancora ospiti con Toro che serve al limite Annovi che si gira e tira ma Guermandi ribatte con un ottimo intervento. Al 41’ bella azione corale della Flos con Fontana che mette al centro per Corsini che a un paio di metri dalla porta colpisce male e la palla si alza oltre la traversa. Ripresa e subito gli ospiti si fanno aggressivi con Toro che spara un bolide dal limite che viene deviato e si stampa sulla traversa. Sul conseguente calcio d’angolo al 46’ svetta di testa Munari che porta in vantaggio la sua squadra. Al 53’ palla sontuosa di Corsini a centro area per Toro che con una bella mezza rovesciata batte Guermandi. Al 67’ ancora Corsini scodella in area una punizione che Guermandi non trattiene e Toro è il più lesto a mettere dentro il 3 a 0 e la sua doppietta personale. Al 78’ l’unico sussulto degli ospiti che accorciano le distanze con una punizione di Canalini che viene deviata dalla barriera e si insacca alle spalle di un incolpevole Tosi. La partita finisce qui con la meritata vittoria degli ospiti che però per un solo punto non potrà disputare i playoff che avrebbe certamente meritato.

Paroli Fabio